mercoledì 18 gennaio 2012

* Review * - Aritha Powder

Buongiorno amiche mie,

oggi parliamo di capelli. Vi ricordate di quando ho provatola Shikakai? Mi è piaciuta talmente tanto che sono andata alla ricerca di altre polveri lavanti. che ho anche trovato, guarda un po’.
Oltre alla (allo??) Shikakai ho comprato questa: Aritha. Dovrebbe: lavare, districare, dare volume, lucidare. E fa tutto!! È meravigliosa.


Si presenta come una polvere piuttosto granulosa dello stesso colore della Shikakai. Putroppo l’unica pecca è che non ha lo stesso profumo (shikakai sa di fichi secchi *_*): ha un odore che non riesco a identificare, abbastanza forte, né buono né cattivo.


L’utilizzo è semplice: si prende qualche cucchiaio di polvere, io con i capelli semi-corti ho usato 4 cucchiaini, si diluisce con acqua tiepida, si mescola per ottenere una pastella fluida, e si usa come uno shampoo sui capelli bagnati. C’è chi fa anche l’impacco tipo hennè, anche se non colora. Io non ho provato.


Poi si sciacqua (bene, perché altrimenti i granellini restano) e ci si asciuga. Niente nodi, capelli leggeri e in gran forma. Si tratta di una polvere tutta naturale, ça va sans dire. Dev'essere la polvere che si ricava dalle noci saponifere, a giudicare dal componente. Ma non sono sicura, non vorrei dire cialtronerie.


Comunque i miei milioni di capelli sottilissimi si annodano anche da corti, quindi se dico che districa, vuol dire che districa! Non c’è più bisogno di balsamo.
Non so sui capelli lunghi come si comporti, ma credo che l’effetto sia lo stesso.
Si può usare anche per lavare il corpo (non ancora provato), vestiti ed utensili vari. Non riesco a immaginare quali utensili potrei voler lavare con questa polvere, ma buono a sapersi.

Unica accortezza: io miscelo polvere ed acqua in un vecchio flacone di qualcosa. Lo trovo più pratico che non la solita scodella, con cui non riesco mai a rovesciarmi addosso niente.

Mi raccomando però, una cosa importantissima: mai, mai, MAI usare queste polveri con le lenti a contatto. Due volte mi è capitato che mi entrassero dei granelli in un occhio, sia Shikakai che Aritha, e vi assicuro che c’è da svenire dal male. Bruciano da impazzire, l’occhio si arrossa, e, a meno di non avere un bagno oculare pronto all’uso (e anche questo brucia!), il fastidio non vi si toglie per un buon due ore e mezza. Quindi attenzione attenzione attenzione.
(magari basta non essere rinco come me, ma io ve lo dico, non si sa mai).

Se vi interessasse, io l’ho comprata su ebay insieme a dueconfezioni di Shikakai, sia mai che resto senza. Ho speso in tutto nemmeno 10 euro per 300gr di prodotti. Se curiosate tra le varie polveri di questo venditore potete trovare anche polveri per dare riflessi castani e via dicendo.

5 commenti:

Alessandra ~ Miss Boom Baby ♥ ha detto...

grazie delle info, mai provato prodotti simili per lavare i capelli ma mi piacerebbe molto!

Haushi ha detto...

wow non sapevo esistessero cose così, ho sentito parlare bene solo del ghassoul o come si scrive xD
molto interessante questo...

Dony ha detto...

ho sentito tanto parlare di questi prodotti da Carlita, ma non ero ancora riuscita a provarli. Grazie del link, ci farò un pensierino ^_^

Haze ha detto...

Interessanti, queste polveri... non le conoscevo! Le terrò senza dubbio in considerazione.

Chiara»GoldenVi0let ha detto...

Lo sapevo che non dovevo aprire questo post, lo s a p e v o -.-' ora ho già segnato 2-3-4 cosette di cui non posso fare a meno, povera me :s

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails