lunedì 5 dicembre 2011

Siori e siore, finalmente tra noi il commentatore anonimo!

L’altro giorno nella posta mi trovo un esilarante commento a questo post, in cui mi lamentavo e mi sfogavo a proposito del mio lavoro e della situazione generale, e alcune di voi si sono accodate con un certo calore nell’esprimere pareri sulla gratificazione professionale e tante altre cose.

Il commento in questione, ovviamente anonimo, è il seguente:


Subito ci sono rimasta male, anche perché non mi ricordavo che post fosse e cosa avessi scritto per far infuriare l’anonimo.
Sono andata a rileggere e mi sono fatta una sonora risata.

Caro anonimo.
Parliamone.
Ma ti pare che se non andassi bene per questo posto mi terrebbero ancora qui? Vogliamo ancora raccontarci che i lavoratori dipendenti sono tutelati? Suvvia, cresci. Sono seduta a questa simpatica scrivania da più di un anno, se fossi così inidonea ti sembra che sarei ancora qui? Nella migliore delle ipotesi mi avrebbero spostata. Se vogliono mandarti via, lo fanno. E trovano il modo che a loro conviene, e non ci pensano due volte. Magari ti serve saperlo per un tuo eventuale futuro lavorativo.

E poi, sì, siamo vulnerabili. Embè? E dove c’è scritto che uno per lavorare deve essere ironman? So l’italiano, ho doti relazionali, ho capacità, riesco a comunicare, riesco a raggiungere degli obiettivi. Come credo tutti anche noi abbiamo le giornate no, in cui non riusciamo a trovare le energie sufficienti per razionalizzare e guardare solo alle fortune che abbiamo. E allora? Dov’è il problema?

Succede e continuerà a succedere.

M dispiace che tu abbia tutto questo astio, probabilmente non hai mai lavorato, altrimenti sapresti che ogni lavoro ha i suoi “contro”, e spesso superano i “pro”, ma non per questo uno gira la scrivania in testa al capo. Ci si sfoga con un vaffanculo scritto su un blog, si va in bagno per versare due lacrime, si va a fare shopping, si ingurgita una boccetta di fiori di Bach e via, il giorno dopo è tutto passato.

Sono cose normali, succedono più o meno spesso, siamo tutti adulti e sappiamo riconoscere e accettare le debolezze.

Sono insicura e vulnerabile e ne vado pure fiera, guarda un po’. E questo tremendo handicap non mi ha mai impedito di avere un lavoro.

E invece di sottrarre tempo prezioso alla ricerca di un lavoro per te gironzolando sul mio insulso blog, ti invito caldamente a farti un giro su un dizionario online per approfondire il significato di “ladro”, perché qui nessuno ha rubato niente.
Tra l'altro, tutta la compassione del mondo forse è meglio che tu la tenga da parte per cose un po' più utili, non sprecarla con noi, non è il caso.

Comunque torna a trovarci, davvero, è stato illuminante.

13 commenti:

Haze ha detto...

Caro anonimo,
e tu, che infami persone che non conosci nel loro blog, peraltro senza avere il coraggio di firmarti?

Citando l'immortale Dante: non ti curar di loro, ma guarda e passa.

Baci!

Selli ha detto...

C'è sempre una prima volta... Come ha detto Haze, fai come suggerisce Virgilio a Dante... Questo anonimo è solo una persona che non ha nulla da fare nella sua vita, così va a disturbare un po' gli altri...

Lucia ha detto...

ahahhahahahahha :D Fantastico!!
purtroppo ci sono persone che pur di non accettare il loro fallimento accusano gli altri, questo li fa sentire meglio?? non lo so.. lo trovo comunque molto triste..

Hermosa ha detto...

Prossimo step verso la notorietá: un troll. O l'hai giá avuto e me lo sono perso???

LaDamaBianca ha detto...

Mi spiace che un simile commento sia capitato proprio in quel post lì. Me lo ricordo bene.

susielfa ha detto...

ladro di spazio web, ecco cosa è lui/lei. gli anonimi codardi del nuovo millennio

mybeautyweek ha detto...

Hmmm...chissà come mai i commenti offensivi sono tutti anonimi.
Caro anonimo...se hai qualcosa da dire ,la prossima volta abbi almeno il coraggio di crearti un account.

Cristina - PeeBeforePolish ha detto...

Anch'io mi chiedo perché i commenti offensivi siano tutti anonimi. Che, poi, non ci vuole molto ad inserire un nickname inventato sul momento, tipo Chovogliadirompereitorroni85 o Nonmipassailtempo1990.
Io ne conosco davvero, di gente che ruba lo stipendio. E in genere non sono assolutamente persone che subiscono lo stress, anche perché a non lavorare o a lavorare incredibilmente male non ci si stressa di sicuro!!!! Potrei parlarti del postino che, invece di portare la posta quando ce n'è, passa una volta al mese e smolla tutto fuori dal cancello, per terra e sulla strada, anziché entrare e metterla nelle cassette della posta. O dell'installatore che doveva venire una settimana fa a montarci l'impianto di riscaldamento ed invece non si è fatto vedere e non si fa trovare al telefono. E la lista è lunga... Insomma, il caro anonimo dovrebbe aggiustare la mira e sfogare le proprie frustrazioni su chi è realmente il vero paraculo sociale.

GoldFrancine ha detto...

Chi ruba il lavoro è l'assenteista reiterato, quello che appena ha un'unghia incarnita si butta malato come se gli avessero amputato entrambe le gambe. E la cosa divertente è che il datore di lavoro strafracassa i amroni a TE che stai a letto con 39 febbre, mentre lui, il VERO LADRO TM, se ne sta in panciolle a casa davanti alla WI o a zonzo a fare shopping alla facciaccia tua. E nessuno gli dice nulla. Parliamone. Ma parliamone seriamente.

Dony ha detto...

la tua risposta è a dir poco perfetta! Che poi è così comodo scrivere certe cose e non avere nemmeno il coraggio di firmare e metterci la faccia ^_^

ScusiScende ha detto...

Benvenuta nel club!

Cupcakes ha detto...

Ma poi che idiozia è mai quella del rubare lavoro a chi lo merita?

Magari l'Anonimo non conosce il significato delle parole mobbing e sfruttamento, e magari non sa che non tutti, purtroppo, riescono a fare il lavoro dei propri sogni, e anche se non sono vittime di mobbing e sfruttamenti, non facendo un lavoro da sogno hanno il sacrosanto diritto di lamentarsi, almeno ogni tanto.

Alice @ NailsbyAlice ha detto...

Sei forte. :) E, l'ho già scritto da qualche altra parte, intelligente.

Mi strapiaci :) davvero, ti vorrei come sorella maggiore :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails