mercoledì 24 agosto 2011

Liz Earle Instant Boost Skin Tonic, Superskin Moisturiser e Superskin Concentrate reviews!

Ho avuto modo di provare altri prodotti del marchio LizEarle. In particolare i tre trattamenti complementari all’ottimo Cleanse&PolishHot Cloth Cleanser (recensito qui).


Il tonico Instant Boost Skin Tonic, la crema Superskin Moisturiser, e il Superskin Concentrate, una specie di siero. 


Partiamo dal tonico:  Instant Boost Skin Tonic.
non credo di aver mai usato regolarmente un tonico, se devo dirla tutta. Diciamo che mi è sempre sembrato il prodotto più superfluo dell’intera beauty routine. Inutile dire che mi sono dovuta ricredere. È molto piacevole da usare. Dà l’idea davvero di togliere gli ultimi residui di schifezze dal viso, rinfresca e ha un che di lenitivo. Non riesco a farvi vedere la consistenza del prodotto in foto perché è liquido e trasparente, ho provato ma non si vede nulla, sembra acqua.

Insomma, è il secondo step dopo la pulizia (e, detto tra noi, devo riconoscere che dopo aver passato il dischetto sul viso, non è proprio proprio immacolato, segno che qualche minima impurità c’era ancora).

Come dicevo, non sono un’esperta di tonici, quindi non so nemmeno bene che considerazioni fare; il prodotto mi piace, mi disturba solo avere la pelle umida, cosa che risolvo mettendo la crema dopo l'applicazione.
Ingredienti principali:
  • aloe vera
  • vitamina E
  • estratto di calendula
  • olio essenziale di camomilla
  • estratto di luppolo
  • estratto di cetriolo
  • olio essenziale di geranio
e l’INCI completo:
Aqua (water), Aloe barbadensis (aloe vera) leaf juice, Glycerin, PEG-40 hydrogenated castor oil, Cucumis sativus (cucumber) fruit extract, Calendula officinalis (calendula) flower extract, Anthemis nobilis (chamomile) extract, Humulus lupulus (hops) extract, Panthenol, Allantoin, Tocopherol (vitamin E), Tocopheryl acetate, Parfum (fragrance), Citronellol, Coumarin, Geraniol, Linalool, Sodium hydroxide, Phenoxyethanol, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Ethylhexylglycerin, Polyaminopropyl biguanide.

Il costo è di € 13.25 per 200 ml di prodotto.


Si passa successivamente a Superskin Moisturiser.

Il vasetto ha l'esterno trasparente e l'interno bianco (ho già detto che adoro le cose trasparenti? Forse no), è in plastica leggera, è maneggevole e l’apertura è protetta dalla classica cialdina di cartone saldata, così possiamo stare certe che è intonso.


La consistenza è fluida, fresca, si assorbe facilmente e non lascia la pelle unta. Non so se capita anche a voi, ma la mia pelle ha una simpatica caratteristica: metà delle creme che ho provato, mi rimane in superficie, non si assorbe niente. L’altra metà si assorbe in un nanosecondo e dopo, appunto, un nanosecondo, la pelle tira ed è secca di nuovo. Questa crema invece è “giusta”. Si assorbe ma non troppo, e il non troppo non da fastidio.

Come sempre gli ingredienti sono naturali, eccoli:
  • Olio di semi di cranberry
  • Glicerina
  • Olio di rosa canina
  • Vitamina E
  • Olio di borragine
  • Estratto di melograno (quanto amo il melograno!)
  • Burro di karitè
E l’INCI:
Aqua (water), Vaccinium macrocarpon (cranberry) seed oil, Glycerin, Ethylhexyl stearate, Rosa rubiginosa (rosehip) seed oil, Dicapryl carbonate, Tocopherol (vitamin E), Borago officinalis (borage) seed oil, Cetearyl alcohol, Butyrospermum parkii (shea butter), Glyceryl stearate, Pentaerythrityl distearate, Punica granatum (pomegranate) fruit extract, Xanthan gum, Sodium stearoylglutamate, Sodium polyacrylate, Phenoxyethanol, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Ethylhexylglycerin, Polyaminopropyl biguanide.

Il costo è di 37 € per 50 ml di prodotto.
 

Infine, da usare due o tre volte alla settimana, questo siero miracoloso: Superskin Concentrate.

Si usa dopo il tonico ma prima dell’idratante, o anche senza, ed è meglio metterlo prima di andare a nanna, perché è un po’ più unto di una normale crema. Ha un flacone solido e consistente in vetro satinato con erogatore.

Bisogna fare attenzione a non premerlo fino in fondo, altrimenti ne esce troppissimo! Qui potete vedere la dose doppia di quella che uso di solito:


Si tratta di una miscela oleosa, di colore giallo scuro trasparente, di:
  • olio di avocado
  • olio di rosa canina
  • olio di argan (il mio adorato olio di argan!)
  • olio essenziale di neroli
  • vitamina E
  • olio essenziale di camomilla
  • olio essenziale di lavanda
  • olio di nocciola
e questo è l’INCI:
Corylus avellana (hazelnut) oil, Rosa rubiginosa (rosehip) seed oil, Argania spinosa (argan) kernel oil, Persea gratissima (avocado) oil, Citrus aurantium amara (neroli) flower oil, Tocopherol (vitamin E), Lavandula angustifolia (lavender) oil, Anthemis nobilis (chamomile) oil, Citral, Geraniol, Citronellol, Farnesol, Limonene, Linalool

Il costo è di 42.25 € per 28ml di prodotto (sembra poco, ma considerato che se ne usano due gocce due volte alla settimana, la durata è comunque buona. Si tratta già di un prodotto di una certa fascia).

Una cosa davvero carina è che hanno anche pensato di fare una pagina (e un foglietto incluso nella confezione) con le giuste “dritte” su come usarlo perché la nostra pelle abbia il massimo del beneficio. La pagina “how to use” c’è in tutti i prodotti, sappiatelo.
È indicato per tutti i tipi di pelle, non solo quelle secche e stizzose come la mia.

Ha un profumo buonissimo e indefinibile, ogni volta che lo uso cerco di annusare fino all’ultimo la sua fragranza per capire cosa mi suggerisce, ma non sono ancora riuscita ad afferrare il ricordo.

Conclusioni: ho usato regolarmente i quattro prodotti per più di un mese (ho interrotto per le vacanze causa peso del bagaglio, e infatti la mia pelle ha avuto due settimane di follia) e non ho mai, mai, mai avuto pelle che tira, brufoletti, untuosità, rossori, irritazioni. Anzi. La mia pelle è sempre morbida e liscia e anche luminosa. L'unico miracolo che non è successo è che ho ancora le occhiaie. Uff.
Ora, la mia pelle non era in condizioni disastrose nemmeno prima, un po' secca e un po' irritabile, tutto qui, quindi non posso gridare al miracolo. Per quanto può servire, tutta la procedura applicata con una certa costanza credo mi abbia reso la pelle più rosea e luminosa (Infatti appena ho sospeso per le vacanze sono tornata alla mia solita pelle secca e un po' ruvida). Ed è anche un rito che mi piace, mi fa sentire coccolata (da me stessa) e mi rilassa.

Comprerei i prodotti? Per i motivi detti sopra sì, sì e ancora sì. Anzi, mi sto organizzando per i regali di Natale, non sto scherzando.

Che altro aggiungere?
Ah sì. Si può ordinare online dal loro elegantissimo sito, e conviene anche tenerlo d’occhio perché ci sono spesso delle ottime offerte.

3 commenti:

Dony ha detto...

l'unico prodotto che non ho ancora provato è la superskin moisturiser e mi ispira parecchio da come la descrivi ^_^

nyna ♥ ha detto...

sto adorando ogni prodotto di liz earle! sono semplicemente favolosi! *_____* ecco, credo che mi organizzerò anche io per i regali di natale.. :)

PolvereDiStelle ha detto...

Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo trovi qui!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails