lunedì 20 giugno 2011

Dato che io sono stupida, voi vi beccate un blog candy!


Lo vedete questo spigolo? Quello dove c’è scritto “Cassettie” che sta per Cassettiera.
È dove mi sono frantumata la rotula stamattina.
Non potete capire il male che mi sono fatta.
Non saprei nemmeno ricostruire come diavolo ho fatto. So solo che mi stavo sedendo e ho preso in pieno lo spigolo con il ginocchio. Un dolore lancinante.

Quando mi sono ripresa da un mezzo svenimento (ho pensato che non avrei mai più respirato, da tanto a lungo mi è mancato il fiato dal dolore) ho chiamato mia madre per farmi portare dell’acqua o qualsiasi cosa (mia madre lavora insieme a me, non è che io l’abbia chiamata a casa), ma mi ha detto che era in riunione, quindi ciccia.

Ho messo su un po’ di inutilissima acqua “fuori frigo” (non sia mai che io beva acqua fredda), finchè mi sono passati i sudori freddi. Poi è arrivata mia madre. A quel punto avevo il ginocchio tutto gonfio con lo spigolo impresso in negativo.
Dato che non c’era ghiaccio da nessuna parte, mi hanno dato una bottiglietta d’acqua del frigo, che era già meglio della mia.
Sono stata mezz’ora con il jeans sollevato fino a metà coscia (sia ringraziato il cielo, ero cerettata di fresco) e una bottiglietta sulla rotula.

Adesso il ginocchio si è sgonfiato, ho una microrighetta rossa e un male bestia. Praticamente non riesco a fare le scale, a stento piego la gamba e ho un dolore sordo a tutto il ginocchio. Credo di essermi fatta qualcosa tipo una microfrattura, una cosa del genere. Chi non si spacca il ginocchio con la cassettiera dell'ufficio? Un mio collega si è rotto il tendine del dito tirandosi su una calza. Forse sta messo peggio lui.

Quindi, vi prego: mi raccontate una volta in cui vi siete procurate da sole una ferita stupidissima in circostanze che hanno dell’incredibile? No perché mi sento talmente scema che non ho parole. Ho bisogno di miei simili al mio fianco.

E già che ci siamo facciamone un blog candy. L’episodio più assurdo vince una pratica pochette del pronto soccorso. Non sto scherzando, ve la faccio veramente. Prossimamente su questi schermi l'anteprima.

Non siate timide, sono sicura che là fuori ci sono aneddoti succulenti. Avete tempo una settimana da adesso! Se volete pubblicare l’aneddoto sul vostro blog potete lasciare qui il link!

P.S. non vale farsi male apposta in questa settimana. Non sono responsabile di eventuali follie!
P.P.S. Vi prego, no scene splatter (ché potrei svenire), no tragedie, no maltrattamenti di animali, cose o persone. Vuole essere una cosa simpatica, due risate in compagnia. Infatti il mio ginocchio sta ridendo come un matto.
P.P.S. ......ora che ci penso me ne viene in mente un'altra che sbaraglierebbe la concorrenza. Ma non voglio vincermi la pochette da sola.

12 commenti:

Alice @ NailsbyAlice ha detto...

ahahha! stasera se ho tempo scrivo il post!

caspita mi spiace!! però il tuo collega... povero anche lui!

Haze ha detto...

Ti posso capire, eccome! Io sono sempre vittima dei termosifoni. Ci sbatto sempre contro, sono piena di lividi nelle gambe e nei fianchi, tutto l'anno. E anche negli spigoli delle finestre aperte!

RamblinRose ha detto...

Il mio episodio è insensato veramente, e forse, anzi sicuramente, a raccontarlo fa meno effetto che a vederlo. Risale a quando avevo dodici, forse tredici anni, ed ero in vacanza coi miei genitori in Toscana. Usciamo, una sera, e io mi addormento in macchina al ritorno. Arrivati all'agriturismo dove alloggiamo scendo, ancora mezzo addormentata, mentre mio padre parcheggia, mi avvio tipo zombie nel vialetto d'ingresso e... pam! All'improvviso, una specie di mammut mi sbatte contro, o almeno questa è l'impressione che ho avuto. Invece, ero andata semplicemente a sbattere come un mulo contro una specie di transenna di cemento posta in mezzo al viale, di quelle che servono per non far entrar dentro la gente con le auto. Ovviamente era visibilissima, posta proprio al centro ed illuminata. Non dimenticherò mai il dolore tremendo, le risate delle mie sorelle insensibili, e il mio ginocchio sfracellato che contribuisce ancora oggi a tener vivo il ricordo dell'episodio con una piccola ma visibilissima cicatrice... xD

siberja ha detto...

"mia madre lavora insieme a me, non è che io l’abbia chiamata a casa"
e
"Un mio collega si è rotto il tendine del dito tirandosi su una calza".. oddio..muoio..XD
è difficile competere con cotanta goffaggine, ma per fortuna posso vantare degli episodi tristemente imbarazzanti pure io :)
appena scrivo ti lascio il link :)

*mezzaluna* ha detto...

oddio mi dispiace per questo ehm..."comunissimo" incidente (in questo momento ho tre botte nere lungo la gamba sx provocate in circostanze misteriose) però sei stata simpaticissima nel racconto eheh
nell'augurarti di riprenderti presto ti faccio capire che non sei la sola: mi è successa di fresco, tipo il mese scorso, essendo ospite a casa di mio fratello per qualche giorno decido di sdebitarmi pulendogli un pò la stanza..col mio prode swiffer decido di togliere la polvere OVUNQUE, finchè arrivo alla mensola sopra al letto (il suo è un letto a ponte con sopra dei pensili con ante scorrevoli)...mi metto in ginocchio sul letto e mi piego per arrivare alla mensola, mi rialzo dimenticandomi dei pensili soprastanti che, complice il molleggiamento offerto dal materasso, mi si sono praticamente incisi sulla gobba del mio dolce nasino (già di per se degno di nota)...ho avuto un naso rosso stile clown per una settimana >.<
ecco qui, io ho dato :p
grazie!
*mezzaluna*
mezzaluna86@hotmail.it

Cupcakes ha detto...

Pensa che ieri sono stata al mare e, per fare mezzo minuto di ginnastica in acqua, mi sono "incrampita" le gambe. Oggi non riesco neanche a camminare, mi tira tutto da morire ma non come quando si ha l'acido l'attico, proprio con dei forti crampi.

Per il resto, sbatto sempre da tutte le parti e non c'è stata un episodio più eclatante degli altri a dire il vero...

Spero comunque che il dolore ti passi in fretta!

Cipria ha detto...

Dopo tutto questo credo che dovrò oscurare il blog per la vergogna ;D

Ecco il link al post http://cipriaecosedelgenere.blogspot.com/2011/06/ce-da-non-crederci-d.html

:)

nyna ♥ ha detto...

questo racconto è stato esilarante, la cosa in sè deve far male di brutto però!!
Ti racconto le ultime due chicche, una accaduta ieri e una proprio stamattina.
Ieri, tanto per gradire, ho avuto l'allergia tutto il giorno, non ho smesso di starnutire neanche mezzo secondo.. bene, in una di queste crisi da starnuto a ripetizione, con occhi lacrimanti e naso inesistente, mi sono data un morso sulla lingua. Due volte. Sofferenza nella sofferenza! E sfiga, tanta.
Stamattina dopo essermi alzata piego una copertina che era appoggiata nel mio letto e nel buio della camera vado a riporla al solito posto, ovvero nella parte bassa dell'armadio.. vado talmente spedita che do una botta esagerata con la fronte sulla mensola che stava un pò più sopra.. Un male cane!!
Spero che a voi altre sia andata meglio, un bacio!
Ciao!! :DDD

Narcysa ha detto...

No tipo che ne avrei così tante da raccontare che non me ne viene in mente neanche una! Io sono alternativamente vittima: delle scale, dei pavimenti (lisci, senza alcun ostacolo) del cassetto della scrivania, ti porte, spigoli di finestre e qualsiasi cosa solida esistente sul pianeta.
Ma la mia storia riguarda il tema "come procurarsi un occhio nero facendosi la doccia".
Tornata dalla mia bella oretta di karate mi fiondo dentro la doccia - trallalero trallalà - e improvvisamente mi cade qualcosa (credo o il bagnoschiuma oppure la spugna). Mi abbasso e nel rialzarmi, non so come, nè perchè, sbatto con tutta la violenza possibile e immaginabile l'arcata sopraccigliare contro il rubinetto dell'acqua fredda. Mi accascio sul piatto doccia chiamando inutilmente aiuto. Dopo qualche minuto riesco a rimettermi in piedi, e, appena uscita dalla doccia mi trovo con un occhio nero che prima, nonostante l'ora di karate non avevo -.-

Corvina ha detto...

Ahahah XD colpi al ginocchio sempre e poi che male quando giri per casa a piedi nudi e dai un colpo miciadiale all'angolo di qualcosa che per mezzo secondo ti divide nettamente l'alluce dal resto delle dita....ecco il mio aneddoto: a 8 anni ero andata a recuperare un pallone nel giardino di una mia amica e mi sono imbattuta in uan cavalletta; avendo la fobia di grili e simili, mi sono messa a correre come una dsiperata e ho dato una ginocchiata contro un muretto di cemento. Un male atroce, mentre mi tenevo il ginocchio ho pensato "Chissà che livido mi è venuto!!!" poi abbasso losguardo e vedo le mani sporche di sangue.
6 punti al ginocchio sinistro. Auch. Invece un bambino che conosco ha dato una facciata in un vaso di cactus e siamo stati tutta la sera a togliergli spine dalla guancia con la pinzetta. Povero bimbo...

Guady ha detto...

ahauhauah bella l'idea del candy blog.
ho scritto un post "sofferente" del genere tempo fa.... spè che lo recupero...

eccolo: http://www.laguady.com/2011/03/miiiii-che-dolooore.html

in effetti non spiego come ho fatto a farmi male......
stavo facendo pipi, e di fronte al WC c'è il lavandino (che è li da sempre, ovvio) e bo, si vede che sta volta non ho preso le misure e nell'alzarmi e rivestirmi ho tirato una craniata immane al bordo del lavandino!!!!
Son rimasta tramortita per qualche istante, e poi del tutto rincoglionita per tutta la giornata e i giorni a seguire..... in pratica non mi sono ancora ripresa!!!
>.<

Deirdre ha detto...

siete tutte delle dilettanti!!
poi quando si parla di rotule, io sono davvero imbattibile!
dunque, partendo dalle origini: ero tipo in 3 media, ora di musica, mi alzo dalla sedia e crollo a terra a causa di una lussazione della rotula (1 mese di gesso + mesi vari di riabilitazione); 5 o 6 anni fa, in ferie in egitto, faccio per salire su un cammello e crollo a terra per una nuova lussazione della rotula (3 settimane di gesso + i vari mesi di ripresa); due anni fa, week end in montagna, mi siedo sul letto e mi lusso una rotula (3 settimane di gesso + 2 mesi di malattia); febbraio di quest'anno, mi sto togliendo uno stivale e mi lusso l'immancabile rotula (3 settimane di gesso e ulteriori 3 mesi di malattia :D )

non potete battermi! :D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails