venerdì 4 marzo 2011

Uff.


Vi prego, ditemi che non sono l’unica a non avere più una vita. Un hobby. Un aperitivo con un’amica.
Ma com’è possibile? Ho sempre lavorato, negli ultimi anni, ma MAI ho fatto solo quello.
Alle otto e venti del mattino esco di casa, e ci torno bella bella alle 19 se va bene (cioè vuol dire se esco puntuale, se non devo fare spesa e/o commissioni varie… quindi MAI).
Arrivo e ho tutto tranne voglia di preparare da mangiare, e dato che mangio macrobiotico, col cavolo che tiro fuori dal frigo una busta di prosciutto e una mozzarella. No, mi devo fare come minimo un grano saraceno (che cuoce in soli 20 minuti), e possibilmente condirlo con qualcosa.
E poi beh, la mia serata è finita. Ringraziando il cielo spesso ci pensa il mio fidanzato a ridare un volto alla cucina. Altrimenti io butto tutto in lavastoviglie e chi s’è visto s’è visto.
Raramente riesco a vedere finire un film. A volte non arrivo nemmeno ai titoli di testa che già non capisco più niente e ho sonno.
Non leggo due pagine a letto da due mesi. E ho sempre criticato chi diceva “io adoro i libri, ma non ho tempo di leggere”.
Leggo solo più libri di ricette, sono gli unici con cui tengo l’attenzione
La mia vita sociale?
Ultimo aperitivo con un’amica: metà gennaio.
Ultimo film visto al cinema: Cattivissimo Me (fate un po’ voi il conto).
Ultima cena FUORI con amici: …uhm… nemmeno mi ricordo.

È che non ne ho nemmeno voglia. Mi deprime se ci penso, ma poi arriva il sabato e col cavolo che ho voglia di uscire a cena. Non ce la faccio. Sarà anche perché essendo io nienteniente critica non ho mica voglia di sprecare quelle quattro energie che ancora ho di sabato con persone di cui mi frega poco o niente. Quindi mi ritrovo a fare l’asociale, a cercare di rigenerarmi durante il we senza riuscirci, e a ritrovarmi il lunedì mattina con lo sconforto.
Lo so che a lungo andare il chiudermi in casa a riposarmi farà sì che anche quelle tre amiche che ho si allontaneranno. Ma io non ce la faccio. Sono apatica, stanca, stufa e scoglionata. E non ho tanta voglia di interagire (se è per quello non ho voglia nemmeno di fare shopping, di creare, di leggere, di niente).

Qualcuna ha un rimedio magico? Una soluzione? Un’esperienza simile? Un po’ di conforto?


P.S. mi sono comprata l’iPhone, e la mia app preferita è Instagram. Qualcuna ce l’ha e mi da il suo nick? :)

11 commenti:

Elena ha detto...

Guarda, non so se stai descrivendo te o me :) siamo sulla stessa barca cara mia.. do la colpa al fatto che sta arrivando la primavera ed io sento i cambi di stagione, ma quest'apatia non mi piace.. i week end non ho voglia di uscire e neanche rimanendo a casa mi riposo e alla fine il lunedi son più stanca del venerdi.. mamma mia..
ps: cos'è l'app dell'iphone, dimmi dimmi che magari me la scarico anche io :)

Elena ha detto...

uuuu me lo son scaricato.. ora devo capire come fuziona :)

Theallamenta ha detto...

Grazie Elena, io do la colpa al lavoro, al fatto che non vedo mai la luce del giorno, allo stress, al tempo, alla primavera e a tutto il resto. Mi sento un'ameba sola ed asociale. E il bello è che ci sto pure bene :(

L'app si chiama Instagram, tu fai le foto e le modifichi con gli effetti vintage e le condividi. è carino, prova a cercarlo se ti capita! (è gratuito :)

Theallamenta ha detto...

poi dammi il tuo nick se ti va :)

Manuki ha detto...

Anche io mi ritrovo spesso così... e passo magari un weekend a far nulla per riposarmi... e magari mi alieno davanti a ore di TV.
Ho scoperto però che mi riposo di più a sforzarmi di fare qualcosa... che sia andare a sciare e stancarmi fisicamente invece che mentalmente oppure fare qualcosa di manuale (cucina, fai da te ecc...) Per fortuna ho un marito che mi punzecchia e mi porta a fare parecchie di queste cose anche contro la mia apparente volontà.
Ogni tanto faccio qualche cura di vitamine e integratori vari ma non funzionano un granchè...
Odio dirlo perchè non lo faccio ma le endorfine rilasciate dopo la pratica sportiva costante sono insostituibili... ma non riesco più a sforzarmi di farlo costantemente!

Theallamenta ha detto...

Manuki hai ragione. Ogni sabato mattina mi dico che mi devo costringere a fare qualcosa di bello e anche un po' stancante. Ma poi l'apatia vince su tutto.
E tutti i giorni dico che devo iscirvermi in palestra e sfruttare la pausa pranzo. E poi non lo faccio mai.

LTfgg ha detto...

Eccome se ti capisco! Anche a me succede la stessa cosa! (Come vedi è venerdì sera e sono a casa e tra poco mi lancio a letto, anche perché lavoro anche la domenica...)

sospesanelviola ha detto...

credo sia normale, ho vissuto così i mesi di gennaio e febbraio....ma tranquilla tra un pò arriverà la primavera e vedrai che non avrai più voglia di rimanere a casa!;)

Elena ha detto...

Eccomi è proprio carina l'app! Il mio nickname è eledalbe :) nn ho caricato piu di tanto ancora ma insomma..

pa ha detto...

capitano davvero a tutti dei momenti così! io poi sono sempre stata riservata, e un pò asociale. non mi va davvero di sprecare il mio tempo con gente noiosa a fare cose noiose..
cerco comunque di vedere gli amici (quelli veri) una volta alla settimana, poi c'è la famiglia, e poi non resta più molto altro tempo libero...
ps non ho un'IPHONE!

Serendipity ha detto...

...sono esattamente nelle tue condizioni...avremo una via di uscita?!?!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails