venerdì 10 febbraio 2012

Random Friday #11



Non va. O meglio, va e non va. Mi manca, continuo ad avere degli atroci sensi di colpa, penso che avrei potuto fare di più, meglio, prima. Non riesco ancora a crederci, è proprio un dolore tremendo. Ieri era il primo non-compleanno di Gechino, un anno fa lo abbiamo adottato. Volevo festeggiare, fare qualcosa di carino con lui, ma ho passato la serata tra una lacrima e l'altra, e non son riuscita a tirare fuori un minimo di serenità. Non per lui, povero peloso, anzi, è così tenero quando fa il pagliaccetto per distrarmi un po'. Ero io, che ero in giornata nera, con la palla di pelo in gola e il cuore piccolo piccolo. Lui non si è scomposto più di tanto, comunque. Ha passato la serata sul divano con noi a dormicchiare. Mi sento così scema quando a volte mi avvicino a lui, metto la mia fronte sulla sua, chiudo gli occhi e cerco di fare finta che sia lei.

Non è lei, non sarà mai più lei.

Sono passate due settimane e sto sempre uguale.
Non ho molto altro da dire in questo grigio venerdì.

10 commenti:

LaDamaBianca ha detto...

Mi spiace per questo tuo dolore immenso. Ti abbraccio :(

J. ha detto...

un abbraccio, stretta.
spero tu possa chiudere gli occhi e sentirne sempre un po' meno, perchè sì, il dolore è sempre tremendo.

siberja ha detto...

non riesco nemmeno ad immaginare quanto male devi stare.. se succedesse a me non so cosa farei..
posso solo sperare che il tempo aiuti e mandarti un abbraccio "virtuale" ma forte e sincero..

Dony ha detto...

mi dispiace davvero tanto (anche perchè non lo sapevo, ho appena letto)...posso solo darti un grandissimo abbraccio virtuale. Con il tempo il dolore si attenua, vedrai, anche se purtroppo rimarrà in un angolino del tuo grande cuore :-*

Lucia ha detto...

purtroppo il dolore ha i suoi tempi, io per un po' ho fatto fatica anche solo a pensarci ma poi passa e ti rimangono i bei ricordi! ti mando un bacione! :*

Cristina - PeeBeforePolish ha detto...

So come ti senti. Un abbraccio. :*

*Lucilla* ha detto...

Un abbraccio fortissimo, deve essere un dolore terribile :-(

Anonimo ha detto...

Ciao.. Noi non ci conosciamo ma "sbircio" spesso il tuo blog per vedere se c'è qualche novità carina! Leggendo questo tuo random friday ho voluto commentare per dirti che ti sono vicina, avevo già letto questa notizia e devo dire che mi spiace molto per te!
Capisco il tuo dolore in questo momento, non è facile andare avanti quando scompare "qualcuno" di cosi caro, dico qualcuno perchè dire animaletto non mi piace, quando ci sono di mezzo i sentimenti veri non si tratta solo di "animaletti".
Per (aihmè) "esperienza" ti posso dire che ci vuole molto tempo prima di stare bene poi, però, quando riuscirai a pensare a lei senza piangere ti verrà da sorridere per tutti i momenti buffi passati assieme! Però solo il tempo può "guarire" questa ferita, ma non può cancellare nessun ricordo, goditi i ricordi più belli che porterai sempre con te e, sorridi pensando che lei quando ti ha lasciato era felice per aver passato la sua piccola vita con te, che l'hai amata e l'amerai sempre :) Un grosso abbraccio! Ti sono vicina, Lorena
P.s. scusa per il poema!

Sciacallo ha detto...

"Non rattristiamoci di averla persa, ma ringraziamo di averla avuta.
Non piangiamo la sua assenza, sentiamoci vicino a lei e parliamole ancora. Lei ci amerà dal cielo come ci ha amati sulla terra."
(S. Agostino)
Non voglio essere fuori luogo, questa frase mi ha dato coraggio in occasioni molto tristi e spero tu ne possa trarre un po' di conforto.

Cupcakes ha detto...

La mia coniglietta ha dieci anni, caspita, e ho il cuore in gola ogni volta che entro in casa. So come ti senti, e ti sono vicina per questo.

E quoto chi ti ha scritto la frase di Sant'Agostino. E' una delle frasi sulla morte che secondo me danno più positività, per quanto sia possibile.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails