martedì 24 gennaio 2012

Mooncup - La mia esperienza.

Come forse saprete, Splinder sta per chiudere i battenti. Anni fa avevo un blog, e adesso ho dovuto fare tutta la procedura per salvarlo.


Tra altre cose di dubbio interesse, ho ritrovato quella che era stata la mia esperienza con la coppetta Mooncup, acquisto meditato per mesi e mesi, anche perchè non è un mascara che, eventualmente, se non ti trovi bene lo regali a un'amica. La Mooncup se la provi e non ti ci trovi la butti, direi. Quindi dopo una serie di lunghi pensieri mi ero decisa ad acquistarla. Posso serenamente dire che a distanza di due o tre anni è la cosa più furba che potessi fare. Ti cambia la vita (quando ci hai preso la mano).
Quindi ho pensato di riportare qui quella che era stata la mia esperienza, senza censura. Motivo per cui la metto nel "continua a leggere".
La incollo anche qui perchè credo che possa essere davvero di aiuto a molte donne leggere l'esperienza diretta di altre "colleghe", cosa che a me sarebbe stata molto utile ai tempi, ma purtroppo non essendo ancora così diffusa in Italia, erano più che altro racconti "madrelingua", e puoi capire l'inglese finchè vuoi, ma non è mai la stessa cosa, almeno per me. Quindi beccatevi il post splatter.

Se non vi va di leggere i dettagli, saltate e attendete il post successivo :)
Cliccate sul "continua a leggere" se siete temerarie :)


Ed ecco il salto nel passato:

11/06/2009
Dopo mesi di tentennamenti, in vista dell’estate mi sono decisa anche io a comprare la Mooncup.

Ovviamente acquistata a pochi giorni dall’arrivo del ciclo, e ovviamente arrivata due giorno dopo la fine.

Quindi ho dovuto aspettare le 3 settimane abbondanti in piena trepidazione.

Andiamo con ordine.

Dubbi pre-acquisto:

Che taglia? Per semplicità ci sono due sole taglie, per me la discriminante era l’età e non il discorso parto. Per semplicità io capito a metà tra le due taglie (più e meno di 30 anni). Ne ho 29. scrivo per avere informazioni, mi dicono che data la durata della Mooncup, conviene prendere la taglia grande. Ok, dubbio eliminato.

Dove prenderla? Alcuni siti mi sono sembrati davvero troppo cari. Alla fine ho usato santo ebay, e mi è costata circa 21 euro spedizione inclusa. Rispetto ai 28 + s.s. mi è sembrato più che buono. È arrivata velocemente (10 gg) e in buone condizioni.

Dubbi post-acquisto:

quanto diavolo è grande???? Avrò fatto bene? Avrò fatto male? È uno scherzo? La userò mai??

Leggo tuuuuuuuuuuuuuuutto il manuale di istruzioni mille volte per darmi sicurezza, leggo anche le lingue che non so, guardo anche le figure in Suomi, così tanto per vedere se per caso nella versione italiana abbiano dimenticato dei pezzi.

Il libretto è piccolissimo e fatto in carta riciclata. Avrei preferito qualcosa di più grande, con delle belle figure grandi e colorate per chi, come me, non ha tutta questa dimestichezza ‘laggiù’.

La ripongo da qualche parte. E cerco di dimenticarmela fino al nuovo ciclo.

Giorno -4

Mi accorgo che a breve avrei dovuto usarla.

Oddio.

Devo assolutamente provare.

Provo a fare uno di quelli che chiamano “dry run”, non considerando il fatto che ho una leggera infiammazione in corso.

Lascio perdere praticamente subito perché ho male. Sbaglio qualcosa nel toglierla perché fa effetto “tappo di bottiglia”: PLOP!

Mi passa per la mente il pensiero “non la userò mai!”.

Giorno 1

In simpatico anticipo di un giorno, mi sveglio e ho già il ciclo. Fantastico. Non ci penso due volte e indosso il fedele Lines seta ultra.

Metto in borsa Mooncup e libretto, con l’ottimistico pensiero di provare in ufficio.

Nel pomeriggio mi decido, mi armo di coraggio (ormai vince il senso della sfida!!) e vado in bagno.

Primo tentativo: fallito.

Ho bisogno di accovacciarmi e con i jeans non si può fare. Non si possono allargare le gambe e quindi ciccia.

Torno demoralizzata (ma non abbastanza) alla mia scrivania.

Torno a casa. Sono sola e ho il bagno a disposizione. Ore 18.30.

Secondo tentativo: un successo.

Però ho avuto la brillante idea (come avevo letto in qualche forum) di cospargere il bordo della Mooncup con la crema che stavo usando per l’infiammazione.

Non fatelo mai. Nel momento in cui vorrete toglierla la crema renderà tutto scivolosissimo e la presa non sarà semplice. Toccherà usare della carta igienica.

Comunque, furbizia mia a parte, l’inserimento è un successo. La piego come indica il manualetto e la inserisco. È una specie di piccolo miracolo. Fa tutto lei. Non so come, ma va a posizionarsi al suo posto. Dicono poi di ruotarla un po’ per l’aderenza, ma dato che è tutto scivoloso causa crema, lascio perdere e provo ad alzarmi per vedere come va.

  1. l’infiammazione quasi non si sente più. Sarà che stare tutto il giorno con il Lines aveva peggiorato la situazione, ma con *lei* è un altro vivere.
  2. dopo i primi minuti già non la senti più. Voglio dire, se ci fai caso un pochino si sente, ma non più di tanto.
  3. dovrei forse accorciare il gambo, ma orma è dentro, e aspetterò momenti migliori. E poi il gambo mi dà sicurezza per l’estrazione.

Ore 21.

Decido di toglierla e vedere come va.

Il salvaslip che ho messo per precauzione è leggermente macchiato (un paio di gocce) ma credo sia dovuto alla crema, perché poi non è più successo.

Mi preparo psicologicamente. E anche fisicamente. Mi chiudo in bagno, tolgo pantaloni, slip, tutto. Sgombero il bagno da tappeti vari che ho il terrore di macchiare e mi accuccio.

Mi prende subito il panico e il solito “non ce la farò mai” incombe.

Scivola tutto (mai più crema, mai più), tiro il gambo, temendo l’effetto ‘tappo di bottiglia’. Oddio. Mi scivola. Tento di farla tornare giù e incredibilmente i muscoli vaginali, che io credevo avessero vita propria, collaborano e la coppetta scende più giù. Allora ho l’illuminazione di afferrarla con la carta igienica per evitare che scivoli, e infatti funziona.

In qualche modo, sinceramente non so come, riesco a tirarla fuori senza PLOP! E senza danni per l’ambiente circostante. Non ho sporcato niente, né pavimento, né mani, né vestiti né niente.

Mi immaginavo una specie di pozza di sangue.

Sciaquo, lavo e rimetto. Questa volta l’inserimento è ancora più facile. Fa tutto da sola.

Non la sento quasi più, ma devo tagliare il gambetto.

La tengo tutta la notte, fino al mattino.

Giorno 2. ore 7.

Vado in bagno, tolgo (già con meno difficoltà della sera prima, forse anche perché sto imparando a usare i muscoli in modo utile), svuoto, lavo e inserisco di nuovo.

È curioso perché mi sembra che, dato che va inserita piegata, si distenda poi da sola, e sento una leggerissima botta, ma proprio impercettibile.

Ore 13.

È l’ultima prova importante. Affrontare la Mooncup in un bagno pubblico.

Vado nel bagno dell’ufficio, quello grande e spazioso con lavandino e sapone. Provo a toglierla stando seduta sul water ma ho troppa paura che mi cada dentro.

Allora mi riaccuccio per terra come se dovessi far pipì, e con molte meno difficoltà riesco a toglierla, di nuovo senza sporcare niente.

Toglierla continua ad essere il mio cruccio, ma sono sicura che sia questione di pratica. E poi è come se ci fosse un istinto che dice cosa fare.

È davvero meravigliosa. Siamo amiche e andrà sempre meglio.

Ovviamente la consiglio a tutte, soprattutto a chi, come me, non ama gli assorbenti esterni quando fa caldo e si suda, e nemmeno quelli esterni che creano attrito.

Qui ci sono vari modi per piegarla e inserirla: http://www.youtube.com/watch?v=R-PX3BWwjPY


Forum sulle coppette mestruali: http://community.livejournal.com/menstrual_cups/

Un consiglio: se volete acquistarne una, fate prima una ricerca. Io conoscevo solo la Mooncup, ma ci sono molte altre marche che possono essere più congeniali (DivaCup, LadyCup…).
Naturalmente per curiosità e domande sono qui!

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, riguardo alla moon cup mi sono sempre chiesta se sia adatta a cicli...torrenziali.
Mi piacerebbe provare ma ho questo problema che mi blocca.
Grazie!

Marta

Theallamenta ha detto...

Ciao, io non ho cicli torrenziali, quindi non so risponderti per esperienza diretta. Ho letto però che basta svuotarla più spesso e che tante ragazze non hanno problemi...
Dicono anche che quando si inizia a usare una coppetta, vedendo la quantità fisica di flusso che rimane dentro, ci si ricrede sul fatto che siano cicli davvero immensi :) ci sono anche le tacche per vedere la quantità, magari basta farci caso qualche volta per riuscire a regolarsi sui tempi :)

Svampi ha detto...

Mmmmh sicuramente è un buon modo per non inquinare con la quantità industriale di assorbenti che facciamo fuori ogni mese :P prima o poi dovrò decidermi a provarla!

Chiara»GoldenVi0let ha detto...

Io uso una quantità industriale di assorbenti (non perchè abbia chissà che ciclo ma solo perchè vado spessissimo al bagno e ogni volta mi cambio,mi fa specie rimettermi l'assorbente usato ^^') e la coppetta sarebbe davvero utile ma non ho grande confidenza col mio corpo per cui per ora l'idea la tengo ben lontana da me e continuo ad investire in assorbenti tutte le mie finanze :S

Haushi ha detto...

io non ho problemi con gli assorbenti, nessuno mi crea allergie, irritazioni, problemi o altro, inoltre non è che ne consumi una tonnellata...sarei curiosa di provare la mooncup perchè alla lunga è un risparmio e si riduce l'inquinamento prodotto da ciascuna di noi, però mi hanno consigliato di aspettare ad avere rapporti prima di provarla :S

pa ha detto...

avevo già letto in merito ma mi sa che non fa per me! io uso solo assorbenti esterni di cotone, da anni, e mi sa che vado avanti così.
le tue infiammazioni sono sparite poi?

Dony ha detto...

io ho la Ladycup, ma la funzione è la stessa (solo che è colorata) e la adoro, non tornerei mai indietro...anche se ora che allatto non ho ciclo e si sta una meraviglia ^_^

Isabella ha detto...

Io uso la Mooncup da un paio di anni e per me è favolosa! Quando la indossi non la senti per nulla e per me è come non avere il ciclo.
Il segreto per estrarla senza il "plop" è schiacciare leggermente la parte finale, dai buchini esce l'aria che c'è all'interno e si evita l'effetto ventosa :)
Non so te ma da quando uso la MC mi sembra che il ciclo duri meno!
Epic win! :P

Manuki ha detto...

anche io sto facendo questa esperienza ma ho iniziato con la meluna in versione soft e forse ho sbagiato perchè è più difficile da gestire e anche io mi sono scoraggiata molto le prime volte.
Ora va mooolto meglio e anche io sono contenta di aver fatto questo sforzo!

francimakeup ha detto...

Anche la mia coinquilina la usa e sitrova benissimo, dice che è un vero miglioramento. Io dovevo provarla ma poi sono rimasta incinta quindi dovrò aspettare ancora qualche mese :)

Lucia ha detto...

Ho già letto una recensione e trovo sia un oggetto fantastico ma non mi sento ancora pronta.. magari quando sarò meno stressata.. :) grazie per questo passo-passo comunque, mi sarà molto utile! :)

Clockwork Fairy ha detto...

Io la uso da relativamente da poco tempo ed è stata una sorta di liberazione. Niente più fastidi, chili di assorbenti in borsa e irritazioni. E' vero che la prima volta può far paura l'inserimento, ma superato il primo momento, non si tornerebbe mai indietro.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails